GUIDA ALLA SCELTA

COME SCEGLIERE IL CORSETTO GIUSTO

Come scegliere il Corsetto giusto? Questa è una delle domande più frequenti per chiunque non abbia mai indossato un vero Corsetto e si trova a dover decidere tra le numerose proposte di modelli, forma e consistenze.

In questa sezione troverete dei consigli pratici per meglio orientarsi verso la scelta del Corsetto più indicato in base alla propria silhouette. Questa scelta è importante per esaltare ed evidenziare al meglio le proprie forme del corpo e nello stesso tempo per creare quelle forme che non sono, invece, molto evidenti. 

Come sappiamo ogni donna ha una propria fisicità, una propria silhouette, in base alla quale è importante scegliere l’indumento che più la valorizzi, nascondendo i piccoli difetti e mettendo invece in evidenza i suoi punti di forza. 

Per la scelta del Corsetto il ragionamento da fare è lo stesso, ma con delle differenze sostanziali. Prima è importante capire un concetto fondamentale (che approfondiremo in una sezione del sito dedicata): 

quando si indossa un Corsetto non sarà la forma del corpo a definire l’aspetto finale, come un qualsiasi altro capo di abbigliamento, bensì sarà il Corsetto stesso che darà al corpo la silhouette desiderata, indipendentemente da come essa sia. 

La scelta corretta del modello metterà ancora di più in risalto quelle parti del corpo che ci piacciono e che devono essere valorizzate, ma darà la forma desiderata a quelle altre che per loro naturale conformazione sono meno evidenti.

Ovviamente e non mi stancherò mai di ripeterlo, dobbiamo sempre fare molta attenzione all’uso che facciamo del Corsetto, senza eccedere ad esempio nella stringatura, con la speranza di ottenere un punto vita estremamente ridotto.

Un uso costante di questo capo, già di per sé porta ad una piacevole definizione della silhouette, ma l’uso sproporzionato può recare fastidi antipatici.

Fate sempre le vostre scelte in base alle misure appropriate alla vostra conformazione fisica e non esitate a contattarmi per ogni dubbio o consiglio. 

Vediamo ora come la silhouette femminile sia stata raggruppata in 4 macro gruppi di riferimento, per meglio definire linee e capi di abbigliamento. I macro gruppi sono:

  • Silhouette a rettangolo, silhouette tonda (detta pure a mela).
  • Silhouette a triangolo (detta pure a pera).
  • Silhouette a triangolo rovesciato (detta pure a piramide rovesciata).
  • Silhouette a clessidra.

Per ognuna di queste vedremo alcuni dei modelli dei Corsetti che potranno enfatizzare e rendere più attraente ogni figura.

SILHOUETTE A RETTANGOLO

Come scegliere il Corsetto giusto?

Questa tipologia di silhouette presenta un fisico con delle forme poco definite, dunque con un punto seno, un punto vita e un punto fianchi piuttosto lineari tra di loro. 

Ovviamente nell’abbigliamento comune è preferibile evitare tutto ciò che vada ad evidenziare questa linearità, preferendo abiti larghi, lunghi, magari con una cinta che dia risalto al solo punto vita. In questo caso l’uso del Corsetto è ideale proprio per andare a ricreare un certo equilibrio tra la parte alta e quella bassa del busto. 

I Corsetti consigliati sono il Corsetto Stringivita o un Corsetto Underbust di taglio alto.

Con il primo viene ricreato e ridefinito in modo marcato il punto vita (per amplificare l’effetto è ottimale l’abbinamento di una gonna larga tipo a campana e di una camicia voluminosa sulle spalle).

Con il secondo, oltre e ridefinire il punto vita, viene dato più sostegno al seno e grazie anche alla scelta del corretto taglio sartoriale (direzione delle cuciture, numero dei pannelli, steccaggio, ecc..) si viene a ricreare in modo più evidente il tipico effetto clessidra. Vedi come esempio il modello  Corsetto Fantasia Floreale e Corsetto Lady.

SILHOUETTE TONDA o MELA

Come scegliere il Corsetto giusto?

Questa tipologia di silhouette tende ad essere piena principalmente all’altezza del punto vita, del seno e dei fianchi, mantenendo spesso una linea delle braccia e delle gambe più snella. 

In questo caso la forma del Corsetto consigliata è relativa, più che al modello in generale, alla parte inferiore del Corsetto stesso.

Con questo tipo di silhouette è importante verticalizzare la figura, snellire e allungare soprattutto la parte centrale del busto. In questo caso i modelli dei Corsetti più indicati sono quelli che terminano a punta, cioè con una linea a V nella parte finale e si può prevedere anche un leggero scollo a V nella parte superiore (Underbust). 

Vedi come esempio Corsetto Noir.

La forma a V in genere, aiuta a snellire visivamente le forme, basti pensare ai busti cinquecenteschi o settecenteschi. Vedi come esempio Corsetto stile Francia 1700.

SILHOUETTE A TRIANGOLO o PERA

Come scegliere il Corsetto giusto?

Questa tipologia di silhouette risulta avere delle misure più abbondanti in corrispondenza dei fianchi, minori invece nella parte alta del seno e delle spalle.

Questa è la forma fisica tipica delle donne mediterranee, per la quale è consigliabile indossare tutto ciò che tenda a snellire e sfinare la parte che va dal punto vita in giù e a dare risalto invece alla parte superiore.

Il Corsetto ideale in questo caso potrebbe essere lungo sui fianchi, in modo che delinei le curve morbidamente, ma contenendo nello sesso tempo le forme. Esaltando il seno inoltre, si ricrea il giusto equilibrio tra la parte alta e quella bassa del corpo. 

Vedi come esempio Corsetto Fantasia Floreale.

(Ottimale l’uso di uno scalda-cuore per aumentare l’effetto clessidra nella parte superiore del busto).

SILHOUETTE A CLESSIDRA

Come scegliere il Corsetto giusto?

Questa tipologia di silhouette ha già di per sé quelle linee e quelle forme che ogni Corsetto indossato va a definire e ricreare. Il Corsetto Vittoriano stesso nasce nel XIX secolo proprio per dare al corpo la “forma a clessidra”, esasperatamente di moda in quel periodo. 

Come si può immaginare le forme sono abbondanti in corrispondenza del seno e dei fianchi, mentre più ridotte per il punto vita.

Anche ai giorni d’oggi, in special modo fino a qualche tempo fa, la donna ideale doveva avere queste forme, basti pensare a Marilyn Monroe, Greta Garbo o le conosciute Pin-up Girls. 

Questa silhouette viene valorizzata con qualunque modello di Corsetto in quanto evidenziando il punto vita viene dato risalto a tutte le altre forme del corpo.

SILHOUETTE A TRIANGOLO ROVESCIATO

Come scegliere il Corsetto giusto?

Questa tipologia di silhouette risulta avere delle spalle e un seno importanti, rispetto alla parte bassa del corpo. 

In questo caso dunque, è preferibile scegliere un Corsetto con un taglio sartoriale che oltre a mettere in risalto il punto vita, evidenzi la curva dei fianchi ricreando materialmente l’effetto clessidra (abbinando gonne e pantaloni voluminosi aumenterebbe senz’altro un maggiore equilibrio visivo).

Questi sono piccoli accorgimenti per orientarsi verso la scelta del modello più indicato per la propria corporatura, ma nel caso desideriate un Corsetto su misura non presente in quelli visionati, valuteremo insieme come adattare le forme del Corsetto da voi preferito e soprattutto individueremo gli aspetti principali per valorizzare al meglio la vostra silhouette. 

Non esitate a contattarci, per semplici informazioni, consigli o curiosità. E’ possibile utilizzare la sezione Contatti o inviando una e-mail a dbcorset@gmail.com

You Might Also Like